• Mondo Fuori

  • I viaggi della speranza e della disperazione.

    Viaggi nell'abisso. Samia: “Il Viaggio è una cosa che tutti noi abbiamo in testa fin da quando siamo nati. Ognuno ha amici e parenti che l’hanno fatto, oppure che a loro volta conoscono qualcuno che l’ha fatto. È una creatura mitologica che può portare alla salvezza o alla morte con la stessa facilità. Nessuno sa quanto può durare. Se si è fortunati due mesi. Se si è sfortunati anche un anno o due…”p.122 -Non dirmi che hai paura-G.Catozzella

  • Con Amnesty International contro la pena di morte

  • Verità per Giulio Regeni-“La tua verità? No, la Verità, e vieni con me a cercarla. La tua, tientela.” A.Machado y Ruiz (Poeta Spagnolo 1875-1939)

  • Io sto con Emercency

    Guerre, Epidemie, Vite umane falcidiate... Per nostra fortuna c'è Emercency.

  • LIBERA-100 passi e oltre verso…

    21 Marzo a Padova XXIV giornata della memoria e dell'impegno in ricordo delle vittime innocenti delle mafie.

  • 23 Aprile-Giornata Mondiale del Libro

  • Amo l’Europa

  • 22 Marzo Giornata Internazionale dell’ACQUA-un diritto per tutti!

    con Bertoli e Ligabue, nel vento che soffia e l'acqua che scorre...

  • 21 Marzo-World Poetry Day. Arriva Primavera, in versi…

    Il verso è tutto. G.D'Annunzio, Il Piacere, II,1

  • 15 Marzo Climate Strike. Gli studenti del mondo manifestano per clima e ambiente

    Fridays for Future- giovani alla riscossa- Appello disperato agli "adulti" Agite subito per questa nostra Terra! “Our house is on fire, I am here to say our house is on fire."

  • 8 Marzo 2021-Donne e uomini insieme con determinazione e speranza

  • 25 Aprile 2020- Festa della Liberazione dal nazifascismo

  • 1° Maggio 2020-Coraggio!

    R.Guttuso-Portella delle Ginestre

  • 10 Maggio 2020-Festa della Mamma

    dalla vita di una grande mamma...

  • 5 Ottobre 2020-Giornata UNESCO dedicata agli Isegnanti

  • 23 Maggio-19 Luglio -Luci che non si spengono…

  • 2 Giugno 2020-Festa della Repubblica Italiana

    Ossimori festosi: ferita, disorientata, fragile, eppure resiliente, meravigliosa e forte. La nostra Repubblica.

  • 3 Ottobre 2013-3 Ottobre 2020 Ricordare, accogliere, progettare il futuro

    more

    Il 3 ottobre è diventato giornata della memoria e dell'accoglienza, una data in cui si ricordano le vittime del naufragio di Lampedusa e tutti i migranti che hanno perso la vita nel tentativo di arrivare in Italia, la porta dell'Europa.

  • 20 Novembre2020- Giornata Internazionale dei diritti dell’Infanzia e dell’Adolescenza

  • 25 Novembre 2020-Giornata Internazionale contro la violenza sulle donne

  • 10 Dicembre 1948 Dichiarazione Universale dei Diritti Umani

    Restare umani è un diritto-dovere. Dopo 70 anni, a che punto siamo?

  • 27 Gennaio-Giornata della Memoria per continuare a ricordare, andando avanti

  • Disclaimer

    I contenuti del blog sono un’esclusiva di Affascinailtuocuore.  È vietata la copia e la riproduzione dei contenuti in qualsiasi modo o forma, senza  autorizzazione dell’autrice.

    Contenuti di altri autori sono debitamente individuati con tutti i riferimenti necessari.

Governo sì governo no-Un Maggio turbolento con Bennato e L’ISOLA CHE NON C’ È…o forse si, non disperiamo.

 

 

 

Italia tra le nuvole

scamardistudio- Italia tra le nuvole

Maggio 2018-Questi  sono giorni  frenetici, di gran fermento Politico-Istituzionale. La radio, la TV,  i giornaloni e i giornalini, tutti stanno dando sfogo alle previsioni  più cupe, ma soprattutto hanno  superato il Maestro Salvini  nel gioco  “diffondi la paura”.

Io sono fermamente convinta che l’Italia sia un grande paese, ma allo stesso modo  penso che il nostro   “stivale di lusso” sia zavorrato più di Gulliver nell’isola dei Lillipuziani. Da chi? Da cosa? Ormai è una cantilena rotta… 

Bando alle elucubrazioni qualunquiste e populiste, e veniamo a Bennato e alla sua Isola che non c’è. Che c’entra lui con tutto ciò? Questa mattina, per caso (ma non troppo) ho ascoltato  in macchina la sua canzone, attentamente, parola per parola, e nota dopo nota  mi sono tornate in mente  le parole di  Imagine di John Lennon, quelle di  Blowing in the wind The Times They Are a-Changing di  Bob Dylan.

Mi hanno fatto pensare.  Con ironia Bennato descrive l’Utopia, l’isola magica dove non esistono guerre, soldati, cattiveria e  violenza. No, non può esistere un posto così, certamente non su questo pianeta abitato da piccoli esseri umani in preda alla follia. Eppure…si può e si deve non lasciare troppo spazio al  pessimismo  e  al catastrofismo.

Ho pensato  ai  giovani e alla loro capacità di  nuotare in mari tempestosi, alla loro energia fisica e mentale  e ho deciso  di  prendere da loro il coraggio di  sperare, di credere nel nostro futuro. Di essere “pazza” e  non lasciarmi guidare solo dalla ragione…

Con  quel pizzico di fatalismo  in più che l’età  concede ai  vecchi, continuerò  ad essere attenta  a quello che mi circonda, a custodire i  valori  più belli  che mi hanno accompagnato  nel  percorso di vita e di lavoro per agire quando e come potrò.

L’isola che non c’è

Seconda stella a destra, questo è il cammino
E poi dritto fino al mattino
Poi la strada la trovi da te
Porta all’isola che non c’è

Forse questo ti sembrerà strano
Ma la ragione ti ha un po’ preso la mano
Ed ora sei quasi convinto che
Non può esistere un’isola che non c’è

E a pensarci, che pazzia
È una favola, è solo fantasia
E chi è saggio, chi è maturo lo sa
Non può esistere nella realtà

Son d’accordo con voi, non esiste una terra
Dove non ci son santi né eroi
E se non ci son ladri, se non c’è mai la guerra
Forse è proprio l’ isola che non c’è, che non c’è

E non è un’invezione
E neanche un gioco di parole
Se ci credi ti basta, perché
Poi la strada la trovi da te

Son d’accordo con voi, niente ladri e gendarmi
Ma che razza di isola è?!
Niente odio e violenza, né soldati né armi
Forse è proprio l’isola che non c’è, che non c’è

Seconda stella a destra, questo è il cammino
E poi dritto fino al mattino
Non ti puoi sbagliare, perché
Quella è l’isola che non c’è

E ti prendono in giro se continui a cercarla
Ma non darti per vinto, perché
Chi ci ha già rinunciato e ti ride alle spalle
Forse è ancora più pazzo di te

 Edoardo Bennato

 

<span>%d</span> blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: