Ricevo da giovani  europei, in cerca di se stessi e della propria dimensione nella vita, questo meraviglioso messaggio attribuito al grande Charlie Chaplin. (sito  di provenienza) Mi piace molto  e perciò lo voglio condividere.

Ma l’ha scritta veramente lui? Si  dice l’abbia scritta il giorno del suo 70esimo compleanno, ma per molti  è una specie di poema collettivo in cui  i vari traduttori  hanno messo, nel tempo, qualcosa di loro, della loro lingua  e della loro cultura.  Piace ai  giovani cittadini del mondo e spopola in rete. Un nuovo mistero  alla Chaplin? Magie del web e dei prestiti culturali? In ogni caso è un bel messaggio che aiuta tutti  a riflettere sulla propria vita.

Qui avete la versione in Inglese e quella in Italiano  di  Franchini, che mi è strata “inoltrata”.

As I Began to Love Myself

As I began to love myself I understood how much it can offend somebody as I try to force my desires on this person, even though I knew the time was not right and the person was not ready for it, and even though this person was me. Today I call it “RESPECT”.

As I began to love myself I stopped craving for a different life, and I could see that everything that surrounded me was inviting me to grow. Today I call it “MATURITY”.

As I began to love myself I understood that at any circumstance, I am in the right place at the right time, and everything happens at the exactly right moment, so I could be calm. Today I call it “SELF-CONFIDENCE”.

As I began to love myself I quit steeling my own time, and I stopped designing huge projects for the future. Today, I only do what brings me joy and happiness, things I love to do and that make my heart cheer, and I do them in my own way and in my own rhythm. Today I call it “SIMPLICITY”.

As I began to love myself I freed myself of anything that is no good for my health – food, people, things, situations, and everything the drew me down and away from myself. At first I called this attitude a healthy egoism. Today I know it is “LOVE OF ONESELF”.

As I began to love myself I quit trying to always be right, and ever since I was wrong less of the time. Today I discovered that is “MODESTY”.

As I began to love myself I refused to go on living in the past and worry about the future. Now, I only live for the moment, where EVERYTHING is happening. Today I live each day, day by day, and I call it “FULFILLMENT”.

As I began to love myself I recognized that my mind can disturb me and it can make me sick. But As I connected it to my heart, my mind became a valuable ally. Today I call this connection “WISDOM OF THE HEART”.

We no longer need to fear arguments, confrontations or any kind of problems with ourselves or others. Even stars collide, and out of their crashing new worlds are born.

Today I know that is “LIFE”!

 Quando mi amai davvero

 Charles Chaplin

Quando mi amai davvero, compresi che in qualsiasi circostanza, ero nel posto giusto e al momento giusto. E, allora, riuscii a rilassarmi. Oggi so che questo ha un nome… AUTOSTIMA.

  Quando mi amai davvero, riuscii a percepire che la mia angoscia e la mia sofferenza emotiva, non sono che segnali del fatto che vado contro alle mie proprie veritá. Oggi so che questa é…AUTENTICITÁ.

 Quando mi amai davvero, smisi di desiderare che la mia vita fosse differente, e cominciai a vedere che tutto quello che succede contribuisce alla mia crescita. Oggi so che questo si chiama… MATURITÁ.

    Quando mi amai davvero, cominciai a comprendere perché é offensivo cercare di forzare una situazione o una persona, solo per raggiungere quello che desidero, pur sapendo che non é il momento o che la persona (alle volte io stesso) non é preparata. Oggi so che il nome di ció é… RISPETTO.

    Quando mi amai davvero, cominciai a liberarmi di tutto quello che non fosse salutare: persone e situazioni, tutto e qualsiasi cosa che mi spingesse verso il basso. All’inizio , la mia ragione chiamó egoismo questa attitudine. Oggi si chiama…AMORE VERSO SE STESSI.

    Quando mi amai davvero, smisi di preoccuparmi per non avere tempo libero e desistetti dal fare grandi piani, abbandonai i mega-progetti del futuro. Oggi faccio quello che trovo corretto, quello che mi piace, quando voglio e al mio ritmo. Oggi so, che questo é… SEMPLICITÁ.

    Quando mi amai davvero, smisi di voler avere sempre ragione e, in questo modo, sbagliai molte meno volte. Cosí scoprii la… UMILTÁ.

    Quando mi amai davvero, desistetti dal rimanere a rivivere il passato e dal preoccuparmi per il futuro. Ora, mi mantengo nel presente, che é dove la vita si manifesta. Oggi vivo un giorno alla volta. E questo si chiama… PIENEZZA.

    Quando mi amai davvero, compresi che la mia mente puó tormentarmi e ingannarmi. Ma quando io la colloco al servizio del mio cuore, é una valida alleata. E questo é… SAPER VIVERE!

    Non dobbiamo avere paura di metterci in discussione… Persino i pianeti si scontrano e dal caos nascono le stelle.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.