No, non è stata una scossa, ma un’ulteriore manovra depressiva, questa volta fatta non dal governo ma da indefinibili esseri mascherati, mimetizzati, impauriti e resi selvaggi dalla loro stessa rabbia e inciviltà. No, non è stata una scossa, una mossa inattesa e per questo destabilizzante. E’ stata un evoluzione quasi attesa, temuta, prevista. E tira oggi e tira domani ecco il patatrac.

Quante chiacchiere intorno! Abbassiamo il volume, se ci riusciamo e diamo voce solo agli eventi di questi ultimi tempi, mettiamoli insieme, uno dietro l’altro, in successione. L’analisi porta automaticamente a…ieri. Peccato. Un’altra occasione persa e tuttavia non mi sento di assumere il punto di vista di chi dice: La primavera è finita… Torna invece e tornano tutti i frutti di stagione. (In Spagna  i frutti  sono diventati nuove “norme” sulla responsabilità delle banche, per non parlare dell’annuncio di Zapatero…)

Mi colpisce il giudizio negativo di molti sul fatto che questa gran massa di Indignati non siano “organizzati” dai partiti o dai sindacati, che non abbiano il servizio d’ordine, rassicurante, che ha accompagnato sempre le più grandi manifestazioni e che dunque le loro manifestazioni siano più permeabili agli infiltrati violenti…Ancora una volta un richiamo a mettere sotto tutela le novità, le spinte che vengono dal basso. Quando diventeremo tutti “adulti”? Quando riusciremo a mettere un po’ da parte il nostro ruolo “parentale” per lasciar spazio al “bambino”?

No, spero proprio che la primavera non sia finita, ma spero anche che in questo paese e in questo mondo confuso, riusciamo a vivere in modo maturo l’autunno e che l’imminente inverno non ci trovi nudi e poco attrezzati al freddo che arriva.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.