Giornate di “risvegli sociali”?

LA STORIA SIAMO NOI- Ricuciamo l’Italia

Il Diritto alla Felicità… Solo in una società di diritto  si può provare ad essere felici. Il “brandello di stoffa” di Roberto Saviano.(videomessaggio 1 per Giustizia e Libertà)

su La Repubblica.it   i 4 videomessaggi   di Roberto

Forse ci siamo, forse stiamo riuscendo a creare, o a ricucire, la rete che ci voleva, una rete di persone “indignate” e propositive che vogliono vedere un pò di luce alla fine del tunnel. Il tunnel però è lungo, molto lungo (e taccio ogni riferimento ad altri fantomatici tunnel gelminiani…) e attraversarlo fino all’uscita, alla luce ci richiede tutta la forza, la determinatezza, l’intelligente sensibilità di cui gli esseri umani sono naturalmente dotati.
Gli studenti sono di nuovo in marcia e spero che non vivano questo loro “risveglio” come la solita marcia/occupazione stagionale di inizio anno scolastico; i lavoratori sono in marcia, gli intellettuali sono in marcia; i fratelli americani sono in marcia. Il mondo è in marcia…

Andremo da qualche parte? Sì, l’importante è non lasciarsi vincere dalla rassegnazione e dal senso di impotenza. Non tutto fa così schifo come quello che appare ogni santo giorno in TV e sui giornali. Circolano energie positive che non aspettano altro che di essere convogliate verso un progetto serio di vita.
Io ci credo. Indignamoci,   Impegnamoci! ,  Togliamo le nostre mani pulite  dalle tasche e apriamole all’azione.