Impegnatevi!

Indignamoci e Impegnamoci!

“L’uomo che ha risvegliato la coscienza dell’Europa parla ai giovani”…Ma non solo

Grande vecchio,  Hessel! Tutto  assolutamente “sostenibile” quello che lui dice a Gilles Vanderpooten in questa conversazione di libertà. La sua è una proiezione consapevole verso un futuro sostenibile che si nutra  e si avvantaggi del passato, con le sue sconfitte e con  le sue conquiste.

E la sua non è semplice fede nelle ”meravigliose sorti e progressive!” E’ un atteggiamento che da credito anche, pensate un pò, alla Fortuna (egli stesso ritiene di averne avuta tanta), ma che assegna un ruolo preponderante e decisivo all’impegno, alla responsabilità e alla correttezza nei rapporti politici e personali.

E’ un atteggiamento di enorme fiducia nei giovani e nelle loro capacità. E’ un investimento nell’essere umano e nella sua intelligenza: “la specie umana è una specie giovane[…]siamo una specie giovane, ma che può rompersi il muso domani, sparire… Abbiamo già fatto molte sciocchezze e possiamo continuare a farne, qualche bomba atomica ben piazzata ed è la fine”(p 72ssgg)

Impegnamoci dunque…Ogni generazione faccia la sua parte! “ogni generazione è in grado di trovare il suo posto e il suo impegno sartriano, secondo il quale un uomo è un vero uomo soltanto quando è davvero impegnato e si sente responsabile”(p.71).

Leggere questa conversazione, accompagnata e ispirata dalla Dichiarazione Universale dei Diritti Umani e dal Programma del Consiglio Nazionale della Resistenza Francese, è come aprire una finestra sul mare e respirare l’aria salmastra della libertà riconquistata.

2 pensieri riguardo “S.Hessel-Impegnatevi!

  1. L’ha ribloggato su Affascinailtuocuore's Bloge ha commentato:

    Ci lascia un grande vecchio, Stephane Hessel, ma ci lascia un ricco messaggio di responsabilità e proiezione energetica verso il futuro. Indignamoci , ma convogliamo anche la nostra rabbia verso la ricerca attiva della verità e dunque della bellezza.

    Addio a Stéphane Hessel, monsieur «Indignez vous», titola Il Sole24ore, ricordandolo.

    "Mi piace"

I commenti sono chiusi.