Grazie Prof e Buone Vacanze!

Anno scolastico  complesso questo 2010/2011. Finite le lezioni, completati gli esami di maturità,  iniziano le vacanze. Breve pausa e poi di nuovo in pista tra nuove norme, circolari applicative, classi pollaio, classi nuove e vecchie, esami di riparazione… Tornano le vecchie etichette, si torna all’antico dopo il flop dei corsi di recupero. Il taglio dei fondi fa sparire anche quelli  organizzati da scuole eccellenti nei mesi di  Luglio e Agosto.

Meritato riposo per i docenti. Insegnare è bellissimo  e  sfibrante allo stesso tempo. Ne parla male solo chi non conosce dal di dentro  il sistema e chi è in mala fede. E’ un lavoro  che investe sul presente e sul futuro e ti obbliga a mettere in campo continuamente, al di là dell’effettivo orario di servizio, tutte le energie e risorse a cui un professionista serio  è in grado di  fare ricorso. La ricompensa è  bellissima, spesso lontana e non verificabile personalmente e direttamente. La ricompensa è la crescita individuale e sociale  dello studente-cittadino-persona umana. Inappropriato  e inutile fare qui  considerazioni di riconoscimento  sociale ed economico… 

Cari Maestri e  Professori, grazie!

Ora  “accendiamo l’estate” e rigeneriamoci  per la prossima tappa di quel faticoso ed esaltante tour che è Insegnare!