• Mondo Fuori

  • 9 Maggio 2021-Amo l’Europa

  • 9 Maggio 2021-Festa della Mamma

    dalla vita di una grande mamma...

  • I viaggi della speranza e della disperazione.

    Viaggi nell'abisso. Samia: “Il Viaggio è una cosa che tutti noi abbiamo in testa fin da quando siamo nati. Ognuno ha amici e parenti che l’hanno fatto, oppure che a loro volta conoscono qualcuno che l’ha fatto. È una creatura mitologica che può portare alla salvezza o alla morte con la stessa facilità. Nessuno sa quanto può durare. Se si è fortunati due mesi. Se si è sfortunati anche un anno o due…”p.122 -Non dirmi che hai paura-G.Catozzella

  • Con Amnesty International contro la pena di morte

  • Verità per Giulio Regeni-“La tua verità? No, la Verità, e vieni con me a cercarla. La tua, tientela.” A.Machado y Ruiz (Poeta Spagnolo 1875-1939)

  • Io sto con Emercency

    Guerre, Epidemie, Vite umane falcidiate... Per nostra fortuna c'è Emercency.

  • LIBERA-100 passi e oltre verso…

    21 Marzo a Padova XXIV giornata della memoria e dell'impegno in ricordo delle vittime innocenti delle mafie.

  • 25 Aprile 2021- Festa della Liberazione dal nazifascismo

  • 23 Aprile-Giornata Mondiale del Libro

  • 22 Marzo Giornata Internazionale dell’ACQUA-un diritto per tutti!

    con Bertoli e Ligabue, nel vento che soffia e l'acqua che scorre...

  • 21 Marzo-World Poetry Day. Arriva Primavera, in versi…

    Il verso è tutto. G.D'Annunzio, Il Piacere, II,1

  • 15 Marzo Climate Strike. Gli studenti del mondo manifestano per clima e ambiente

    Fridays for Future- giovani alla riscossa- Appello disperato agli "adulti" Agite subito per questa nostra Terra! “Our house is on fire, I am here to say our house is on fire."

  • 8 Marzo 2021-Donne e uomini insieme con determinazione e speranza

  • 1° Maggio 2021-Ancora coraggio!

  • 5 Ottobre 2020-Giornata UNESCO dedicata agli Isegnanti

  • 23 Maggio-19 Luglio -Luci che non si spengono…

  • 2 Giugno 2020-Festa della Repubblica Italiana

    Ossimori festosi: ferita, disorientata, fragile, eppure resiliente, meravigliosa e forte. La nostra Repubblica.

  • 3 Ottobre 2013-3 Ottobre 2020 Ricordare, accogliere, progettare il futuro

    more

    Il 3 ottobre è diventato giornata della memoria e dell'accoglienza, una data in cui si ricordano le vittime del naufragio di Lampedusa e tutti i migranti che hanno perso la vita nel tentativo di arrivare in Italia, la porta dell'Europa.

  • 20 Novembre2020- Giornata Internazionale dei diritti dell’Infanzia e dell’Adolescenza

  • 25 Novembre 2020-Giornata Internazionale contro la violenza sulle donne

  • 10 Dicembre 1948 Dichiarazione Universale dei Diritti Umani

    Restare umani è un diritto-dovere. Dopo 70 anni, a che punto siamo?

  • 27 Gennaio-Giornata della Memoria per continuare a ricordare, andando avanti

  • Disclaimer

    I contenuti del blog sono un’esclusiva di Affascinailtuocuore.  È vietata la copia e la riproduzione dei contenuti in qualsiasi modo o forma, senza  autorizzazione dell’autrice.

    Contenuti di altri autori sono debitamente individuati con tutti i riferimenti necessari.

M.Marzano-25 NOVEMBRE RISCRIVERE LA GRAMMATICA DELLE RELAZIONI. La “p” più importante è la PREVENZIONE

 

panchina-violenza-donne

 

“…Quando nel 2013 il Parlamento italiano ratificò la Convenzione di Istanbul, si impegnò non solo a riconoscere che le violenze di genere rappresentano un problema strutturale della nostra società, ma anche a portare avanti una triplice strategia: punire (i colpevoli), proteggere (le vittime), prevenire (le violenze). Poi però la politica si è accontentata di mettere a punto un arsenale giuridico repressivo (non si contano nemmeno più le leggi che vanno in questa direzione talmente sono numerose), senza preoccuparsi né della protezione delle vittime né della prevenzione della violenza. I centri antiviolenza – il cui lavoro si è dimostrato fondamentale sia per far emergere tante violenze che altrimenti sarebbero rimaste nascoste, sia per accompagnare e aiutare le donne vittime – fanno fatica ad andare avanti: nonostante le promesse ricorrenti, mancano ancora di sostegni adeguati e duraturi da parte dello Stato. Nessun governo si è preoccupato di varare un serio piano nazionale di prevenzione, nonostante sia questa la “p” più importante della strategia per contrastare stupri e femminicidi: fino a quando non si educheranno i più giovani al rispetto reciproco e all’accettazione delle differenze, non si riuscirà nemmeno a contenere la violenza di genere.
È ormai urgente riscrivere la grammatica delle relazioni affettive e insegnarla ai più piccoli, a partire dal significato stesso del termine “rispetto”. Com’è possibile che la politica non si renda conto che viviamo in una società in cui si immagina che il rispetto lo si debba conquistare o meritare, mentre è semplicemente dovuto a ogni persona in quanto tale? Com’è possibile che sia la stessa politica a valorizzare un linguaggio fatto di prevaricazione e manipolazione, invece di trasmettere i valori dell’ascolto e del reciproco riconoscimento? È illusorio immaginare di far diminuire le violenze se nessuno ci insegna che una donna non può essere trattata come un oggetto, e che la sua autonomia e la sua dignità sono inviolabili esattamente come lo sono l’autonomia e la dignità maschile. È un grave errore credere che un uomo possa essere in grado di capire che la rabbia che non riesce a contenere è sintomo di un malessere profondo che dovrebbe essere preso a carico e curato, quando non si fa altro che esaltare l’aggressività e la volgarità. Ci sono tanti stereotipi della virilità e della femminilità che dovrebbero ancora essere decostruiti…read more

 

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: