• Mondo Fuori

  • 9 Maggio 2021-Amo l’Europa

  • 9 Maggio 2021-Festa della Mamma

    dalla vita di una grande mamma...

  • I viaggi della speranza e della disperazione.

    Viaggi nell'abisso. Samia: “Il Viaggio è una cosa che tutti noi abbiamo in testa fin da quando siamo nati. Ognuno ha amici e parenti che l’hanno fatto, oppure che a loro volta conoscono qualcuno che l’ha fatto. È una creatura mitologica che può portare alla salvezza o alla morte con la stessa facilità. Nessuno sa quanto può durare. Se si è fortunati due mesi. Se si è sfortunati anche un anno o due…”p.122 -Non dirmi che hai paura-G.Catozzella

  • Con Amnesty International contro la pena di morte

  • Verità per Giulio Regeni-“La tua verità? No, la Verità, e vieni con me a cercarla. La tua, tientela.” A.Machado y Ruiz (Poeta Spagnolo 1875-1939)

  • Io sto con Emercency

    Guerre, Epidemie, Vite umane falcidiate... Per nostra fortuna c'è Emercency.

  • LIBERA-100 passi e oltre verso…

    21 Marzo a Padova XXIV giornata della memoria e dell'impegno in ricordo delle vittime innocenti delle mafie.

  • 25 Aprile 2021- Festa della Liberazione dal nazifascismo

  • 23 Aprile-Giornata Mondiale del Libro

  • 22 Marzo Giornata Internazionale dell’ACQUA-un diritto per tutti!

    con Bertoli e Ligabue, nel vento che soffia e l'acqua che scorre...

  • 21 Marzo-World Poetry Day. Arriva Primavera, in versi…

    Il verso è tutto. G.D'Annunzio, Il Piacere, II,1

  • 15 Marzo Climate Strike. Gli studenti del mondo manifestano per clima e ambiente

    Fridays for Future- giovani alla riscossa- Appello disperato agli "adulti" Agite subito per questa nostra Terra! “Our house is on fire, I am here to say our house is on fire."

  • 8 Marzo 2021-Donne e uomini insieme con determinazione e speranza

  • 1° Maggio 2021-Ancora coraggio!

  • 5 Ottobre 2020-Giornata UNESCO dedicata agli Isegnanti

  • 23 Maggio-19 Luglio -Luci che non si spengono…

  • 2 Giugno 2020-Festa della Repubblica Italiana

    Ossimori festosi: ferita, disorientata, fragile, eppure resiliente, meravigliosa e forte. La nostra Repubblica.

  • 3 Ottobre 2013-3 Ottobre 2020 Ricordare, accogliere, progettare il futuro

    more

    Il 3 ottobre è diventato giornata della memoria e dell'accoglienza, una data in cui si ricordano le vittime del naufragio di Lampedusa e tutti i migranti che hanno perso la vita nel tentativo di arrivare in Italia, la porta dell'Europa.

  • 20 Novembre2020- Giornata Internazionale dei diritti dell’Infanzia e dell’Adolescenza

  • 25 Novembre 2020-Giornata Internazionale contro la violenza sulle donne

  • 10 Dicembre 1948 Dichiarazione Universale dei Diritti Umani

    Restare umani è un diritto-dovere. Dopo 70 anni, a che punto siamo?

  • 27 Gennaio-Giornata della Memoria per continuare a ricordare, andando avanti

  • Disclaimer

    I contenuti del blog sono un’esclusiva di Affascinailtuocuore.  È vietata la copia e la riproduzione dei contenuti in qualsiasi modo o forma, senza  autorizzazione dell’autrice.

    Contenuti di altri autori sono debitamente individuati con tutti i riferimenti necessari.

H.Kureishi-IL CORPO. Identità allegoriche

Il Corpo Kureishi

 

Spunta da non so dove Il Corpo  di Hanif Kureishi (Bompiani, 2005). Scorro velocemente le pagine di questa raccolta di racconti che prende il titolo  da quello più corposo e ritrovo alcune  mie note finali, scritte a matita. Sì, ora ricordo la sensazione provata quando ho chiuso il libro…

Il protagonista si chiama Adam, quasi primo uomo biblico, alla ricerca di un’identità profonda, a partire dal suo corpo.

 Adam, scrittore ricco e affermato ma non più giovane, si sottopone a un innovativo esperimento chirurgico che gli permette di trapiantare il suo cervello nel corpo di un ragazzo. Ritrovate avvenenza e grazia, Adam si dedica con entusiasmo alla sua nuova vita e parte per un lungo viaggio. Ma una serie di avventure picaresche, deliranti, comiche e fortemente erotiche lo convincono dello sbaglio che, novello Dorian Gray, ha commesso. Adam cercherà di ritornare sulla sua vita precedente e, non riuscendovi, sarà costretto per il resto della sua esistenza a vivere nell’ombra.

Le forti suggestioni provocate da questo racconto mi hanno accompagnato durante la lettbodyura di tutti gli altri che, tuttavia, mi sono sembrati meno coinvolgenti. Commovente “Il vero padre”. “Goodbye mother” triste e tragico; “Faccia a faccia con te stesso“, banale? “Questione di tatto” chiude in modo efficace, forse perchè si torna al “corpo”. Mi piace.

KureishiRicco di riferimenti culturali  Il Corpo  ci  porta dentro un’atmosfera  allegorica, quasi distopica, ma coinvolgente. In alcune “scene” si ha quasi l’impressione che sia lo stesso Kureishi  a vivere l’esperienza del protagonista.

Siamo alla Biofiction?  Kureishi parla di se stesso?  Al Guardian la pensano così:

“Having sharpened a style on his own mid-life crisis, Kureishi, in the novella “The Body” (which occupies more than half this book), has assumed old age. Adam is a playwright, screenwriter and novelist troubled by the realisation that his life seems “to have happened too quickly”. He is another version of the Kureishi persona, except that he is older, flabbier and more decrepit than the real thing. Like Jay in Intimacy, Adam is both Kureishi and not Kureishi; and the effect is similar – of apparent personal disclosure rendered with cold and elegant detachment.” Here  Linklater’s complete review

Mi è sembrato di cogliere una maggiore efficacia, anche linguistica, nel racconto Il Corpo. Questione anche di traduzione? Rileggerò questi racconti in Inglese per capire meglio.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: