Notevoli  sono i cambiamenti sociali evidenziati dal censimento del 2011 in  Inghilterra,  Galles e Irlanda del Nord. (La Scozia organizza  il censimento  per conto proprio).

Scots Guardsman Jatenderpal Singh Bhullar parades at Buckingham Palace for the first timeL’ingombrante, e un pò buffo  colbaccone di pelle d’orso, indossato dalle Guardie della Regina, diventa turbante  per  la guardia Sikh.

Ci meraviglia? Non più di tanto, se questo accade a Londra, metropoli multietnica per eccellenza, dove le comunità Pakistana e Indiana rappresentano il gruppo di nuovi  Britannici  più  numeroso e da più anni presente sul territorio  britannico.

Una delle ragioni   di questa presenza  massiccia va ricercata nella storia delle relazioni politico-sociali-economiche tra questi paesi.

cambio della guardiaJatendarpal Bhullar,  orgogliosa guardia Sikh   afferma :

«Essere il primo Sikh a montare la guardia in turbante è la cosa più bella della mia vita, soprattutto come membro delle Guardie Scozzesi. Il reggimento è ricco di storia, così come la mia religione».

La citazione è presa da A Londra i “bianchi Inglesi” diventano una minoranza, di Alessandra Rizzo (La Stampa, 13 dic. 2012) che rielabora, in un certo senso, l’articolo di Johnathan Freedland Census shows a changing of the guard in Britain(The Guardian, 11 dec.2012).

Rizzo lo  intepreta dal suo punto di vista di Italiana, scegliendo un titolo molto ad effetto, che  si focalizza però solo su un aspetto  dell’analisi di Freedland, quello dei “bianchi Inglesi”  diventati minoranza nell’arco  di  pochi anni dall’ultimo censimento…

Vale la pensa di leggerli entrambi, ma  di   seguire, in particolare, tutte le variabili prese in considerazione da Freedland, compreso lo stupore suscitato  dai dati raccolti.

Il suo articolo   si conclude  con un’ affermazione  di   Tony Travers of the London School of Economics sul nuovo censimento che…

“…  among other things showed that more than a third of Londoners are born overseas. “It’s a reminder of just how much we’ve changed,” he said, like catching your reflection after 10 years without looking in a mirror. “You know you’ve aged in that time, but it’s still a shock to see it.”

2dove ti porta il cuore

 

“Put simply, people are on the move”.

E non è  una questione di “razza” o di provenienza, ma di ricerca di migliori opportunità di vita o, semplicemente, di  andare dove ti porta il cuore…