• Mondo Fuori

  • I numeri di Affascinailtuocuore

    • 100.540 visite
  • 25 Novembre-Giornata Internazionale contro la violenza sulle donne

    Il racconto dell'ancella di M.Atwood-Giochi di potere sul corpo delle donne

    RISPETTO E PREVENZIONE

  • Giornata Mondiale del Migrante 2019- Viaggi e Diritti, in tempo di pace e di guerra. Ancora morti, tanti. Troppi!

    Viaggi nell'abisso. Samia: “Il Viaggio è una cosa che tutti noi abbiamo in testa fin da quando siamo nati. Ognuno ha amici e parenti che l’hanno fatto, oppure che a loro volta conoscono qualcuno che l’ha fatto. È una creatura mitologica che può portare alla salvezza o alla morte con la stessa facilità. Nessuno sa quanto può durare. Se si è fortunati due mesi. Se si è sfortunati anche un anno o due…”p.122 -Non dirmi che hai paura-G.Catozzella

  • 15 Marzo Climate Strike. Gli studenti del mondo manifestano per clima e ambiente

    Fridays for Future- giovani alla riscossa- Appello disperato agli "adulti" Agite subito per questa nostra Terra! “Our house is on fire, I am here to say our house is on fire."

  • Verità per Giulio Regeni-“La tua verità? No, la Verità, e vieni con me a cercarla. La tua, tientela.” A.Machado y Ruiz (Poeta Spagnolo 1875-1939)

  • 19 Luglio -Luci che non si spengono

  • LIBERA-100 passi e oltre verso…

    21 Marzo a Padova XXIV giornata della memoria e dell'impegno in ricordo delle vittime innocenti delle mafie.

  • Con Amnesty International contro la pena di morte

  • Io sto con Emercency

    sempre più guerre, sempre più vittime, Per fortuna che c'è Emercency.

  • 2 Giugno 2019-Festa della Repubblica Italiana

  • Amo l’Europa e il 26 Maggio VOTO.

  • 1° Maggio, su coraggio! Io ti amo…

    Alto e basso.Guttuso e Tozzi. Tempo di contaminazioni...

  • 23 Aprile-Giornata Mondiale del Libro

  • 25 Aprile 2019- Festa della Liberazione dal nazifascismo

    La Storia che mi piace...Fiori di Aprile nel giardino d'Italia liberato

  • 22 Marzo Giornata Internazionale dell’ACQUA-un diritto per tutti!

    con Bertoli e Ligabue, nel vento che soffia e l'acqua che scorre...

  • 21 Marzo-World Poetry Day. Arriva Primavera, in versi…

    Il verso è tutto. G.D'Annunzio, Il Piacere, II,1

  • 27 Gennaio-Giornata della Memoria per continuare a ricordare, andando avanti

    “Despite everything, life is full of beauty and meaning.” ― Etti Hillesum, Lettres De Westerbork

  • 8 Marzo 2018-Donne insieme con determinazione e speranza

  • 10 Dicembre 1948 Dichiarazione Universale dei Diritti Umani

    Restare umani è un diritto-dovere. Dopo 70 anni, a che punto siamo?

  • 20 Novembre2017- Giornata Internazionale dei diritti dell’Infanzia e dell’Adolescenza

  • Follow Affascinailtuocuore on WordPress.com
  • copyright foto

    La maggior parte delle foto inserite negli articoli provengono dalla Rete e sono pertanto da considerarsi di dominio pubblico. Tuttavia, gli autori o i soggetti coinvolti, possono in ogni momento chiederne la rimozione, scrivendo al seguente indirizzo di posta elettronica: affascinailtuocuore@gmail.com
  • Disclaimer

    I contenuti del blog sono un’esclusiva di Affascinailtuocuore.  È vietata la copia e la riproduzione dei contenuti in qualsiasi modo o forma, senza  autorizzazione dell’autrice.

Vera’s first review for affascinailtuocuore:The Curious Incident of the Dog in the Night Time

haddon[1]The Curious Incident of the Dog in the Night Time

Mark Haddon

The Curious Incident of the dog in the night time is a murder mystery novel. Despite it’s simplicity of writing, I would not recommend this book for children as it contains a fair amount of strong language.

The story is voiced by Christopher Boone, a 15-year-old boy with Asperger Syndrome who is obsessed with Maths, Science and Physics. His mother is dead, he is passionate about his pet rat,Toby and lives in Swindon with his father.

When he finds his neighbour’s dog lying dead on the lawn, he decides to investigate. Suspicion rises as he asks unanswered questions. Throughout his adventures he uncovers numerous mysteries – and not only the one he’d set out for.

As Christopher is such an excellent, yet obsessed mathematician, he numbered the chapters in prime numbers! At first I was worried because I thought that I’d lost a chapter.

I absolutely loved the book; there were so many moments when my eyes began to dart down the page at the suspense came in.

I especially liked how there were so many pictures and illustations used even though they expressing the boy’s condition. I hope you will enjoy it as much as I have.

_________________________________________________________________________________

More on the same novel?

The Guardian  site on  children’s books

 Sara Moschin’s  review  (Affascinailtuocuore) 

UKIP e l’antipolitica in salsa britannica

UKIP campaignerLondra, 9 Maggio 2013, la BBC e i talk shows inondano e bombardano le orecchie dei telespettatori Britannici di bla-bla-bla sull’antipolitica, sul discorso programmatico della Regina, sui danni dell’immigrazione, sui tagli drastici e improcrastinabili da fare al Welfare.

Anche qui! Vecchie ricette che sanno d’Italia: pretesa di rigore, mancanza di visione, attacchi indiscriminati agli immigrati, urla anticasta. Inconsistenza. Il vento dell’anti-politica è arrivato anche in UK? Sembra proprio di sì.

Suzanne More, giornalista di The Guardian (online 9.05.13) ci offre un’analisi dell’anti-politica in salsa britannica, molto interessante e condivisibile.  Dalla versione cartacea  riporto alcuni flash su cui riflettere e discutere:

“Marx, without question, was right on the important issues. Groucho, not Karl. He said: “Politics is the art of looking for trouble, finding it, misdiagnosing it, and then misapplying the wrong remedies.”

“A vote forUKip is neither radical nor anti-politics, it’s supporting the same old self-serving and inept establishment”

“To be truly anti-politics would be to refuse to be governed by our inferiors. It’s not voting for “the common sense” of saloon-bar racists, the veneer of modernism of chaotic Cameroons or the vagaries of Milibland. To be antipolitics now means wanting something new, not old, not borrowed, not blue.”

“The fear that a vote for UKip is a vote for extremism will peter out. Ukip is not as separate from the system as it pretends to be”

Ultim’ora…

Oggi, anche su la Stampa.it,  un quadro “Europeo” su scettici, nazionalisti e anti-politica, nell’articolo di  Zatterin: I populisti fanno tremare l’Europa

Censimento UK, Cambio della Guardia e grandi novità

Notevoli  sono i cambiamenti sociali evidenziati dal censimento del 2011 in  Inghilterra,  Galles e Irlanda del Nord. (La Scozia organizza  il censimento  per conto proprio).

Scots Guardsman Jatenderpal Singh Bhullar parades at Buckingham Palace for the first timeL’ingombrante, e un pò buffo  colbaccone di pelle d’orso, indossato dalle Guardie della Regina, diventa turbante  per  la guardia Sikh.

Ci meraviglia? Non più di tanto, se questo accade a Londra, metropoli multietnica per eccellenza, dove le comunità Pakistana e Indiana rappresentano il gruppo di nuovi  Britannici  più  numeroso e da più anni presente sul territorio  britannico.

Una delle ragioni   di questa presenza  massiccia va ricercata nella storia delle relazioni politico-sociali-economiche tra questi paesi.

cambio della guardiaJatendarpal Bhullar,  orgogliosa guardia Sikh   afferma :

«Essere il primo Sikh a montare la guardia in turbante è la cosa più bella della mia vita, soprattutto come membro delle Guardie Scozzesi. Il reggimento è ricco di storia, così come la mia religione».

La citazione è presa da A Londra i “bianchi Inglesi” diventano una minoranza, di Alessandra Rizzo (La Stampa, 13 dic. 2012) che rielabora, in un certo senso, l’articolo di Johnathan Freedland Census shows a changing of the guard in Britain(The Guardian, 11 dec.2012).

Rizzo lo  intepreta dal suo punto di vista di Italiana, scegliendo un titolo molto ad effetto, che  si focalizza però solo su un aspetto  dell’analisi di Freedland, quello dei “bianchi Inglesi”  diventati minoranza nell’arco  di  pochi anni dall’ultimo censimento…

Vale la pensa di leggerli entrambi, ma  di   seguire, in particolare, tutte le variabili prese in considerazione da Freedland, compreso lo stupore suscitato  dai dati raccolti.

Il suo articolo   si conclude  con un’ affermazione  di   Tony Travers of the London School of Economics sul nuovo censimento che…

“…  among other things showed that more than a third of Londoners are born overseas. “It’s a reminder of just how much we’ve changed,” he said, like catching your reflection after 10 years without looking in a mirror. “You know you’ve aged in that time, but it’s still a shock to see it.”

2dove ti porta il cuore

 

“Put simply, people are on the move”.

E non è  una questione di “razza” o di provenienza, ma di ricerca di migliori opportunità di vita o, semplicemente, di  andare dove ti porta il cuore…

 

 

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: