• Mondo Fuori

  • 25 Aprile 2021- Festa della Liberazione dal nazifascismo

  • I viaggi della speranza e della disperazione.

    Viaggi nell'abisso. Samia: “Il Viaggio è una cosa che tutti noi abbiamo in testa fin da quando siamo nati. Ognuno ha amici e parenti che l’hanno fatto, oppure che a loro volta conoscono qualcuno che l’ha fatto. È una creatura mitologica che può portare alla salvezza o alla morte con la stessa facilità. Nessuno sa quanto può durare. Se si è fortunati due mesi. Se si è sfortunati anche un anno o due…”p.122 -Non dirmi che hai paura-G.Catozzella

  • Con Amnesty International contro la pena di morte

  • Verità per Giulio Regeni-“La tua verità? No, la Verità, e vieni con me a cercarla. La tua, tientela.” A.Machado y Ruiz (Poeta Spagnolo 1875-1939)

  • Io sto con Emercency

    Guerre, Epidemie, Vite umane falcidiate... Per nostra fortuna c'è Emercency.

  • LIBERA-100 passi e oltre verso…

    21 Marzo a Padova XXIV giornata della memoria e dell'impegno in ricordo delle vittime innocenti delle mafie.

  • 23 Aprile-Giornata Mondiale del Libro

  • Amo l’Europa

  • 22 Marzo Giornata Internazionale dell’ACQUA-un diritto per tutti!

    con Bertoli e Ligabue, nel vento che soffia e l'acqua che scorre...

  • 21 Marzo-World Poetry Day. Arriva Primavera, in versi…

    Il verso è tutto. G.D'Annunzio, Il Piacere, II,1

  • 15 Marzo Climate Strike. Gli studenti del mondo manifestano per clima e ambiente

    Fridays for Future- giovani alla riscossa- Appello disperato agli "adulti" Agite subito per questa nostra Terra! “Our house is on fire, I am here to say our house is on fire."

  • 8 Marzo 2021-Donne e uomini insieme con determinazione e speranza

  • 1° Maggio 2020-Coraggio!

    R.Guttuso-Portella delle Ginestre

  • 10 Maggio 2020-Festa della Mamma

    dalla vita di una grande mamma...

  • 5 Ottobre 2020-Giornata UNESCO dedicata agli Isegnanti

  • 23 Maggio-19 Luglio -Luci che non si spengono…

  • 2 Giugno 2020-Festa della Repubblica Italiana

    Ossimori festosi: ferita, disorientata, fragile, eppure resiliente, meravigliosa e forte. La nostra Repubblica.

  • 3 Ottobre 2013-3 Ottobre 2020 Ricordare, accogliere, progettare il futuro

    more

    Il 3 ottobre è diventato giornata della memoria e dell'accoglienza, una data in cui si ricordano le vittime del naufragio di Lampedusa e tutti i migranti che hanno perso la vita nel tentativo di arrivare in Italia, la porta dell'Europa.

  • 20 Novembre2020- Giornata Internazionale dei diritti dell’Infanzia e dell’Adolescenza

  • 25 Novembre 2020-Giornata Internazionale contro la violenza sulle donne

  • 10 Dicembre 1948 Dichiarazione Universale dei Diritti Umani

    Restare umani è un diritto-dovere. Dopo 70 anni, a che punto siamo?

  • 27 Gennaio-Giornata della Memoria per continuare a ricordare, andando avanti

  • Disclaimer

    I contenuti del blog sono un’esclusiva di Affascinailtuocuore.  È vietata la copia e la riproduzione dei contenuti in qualsiasi modo o forma, senza  autorizzazione dell’autrice.

    Contenuti di altri autori sono debitamente individuati con tutti i riferimenti necessari.

O. Pamuk-MY NAME IS RED. Morte di un miniaturista a Istanbul. Fuori il colpevole!

 Dalla quarta  di copertina:

“In Istanbul in the late 1590s, the Sultan secretely commissions a great book: a celebration of his life and his empire, to be illuminated by the best artists of the day-in the European manner. But when one of the miniaturists is murdered, their master has to seek outside help. Did the dead painter fall victim to professional rivalry, romantic jealously or religious terror?”

 

Discoveries

Febbraio 2008 Unforgettable!” Guardian. Sì, davvero indimenticabile. Mi rimarrà dentro con tutta la sua ricchezza narrativa. Un caleidoscopio scintillante di colori, luci, sfumature, tra cornici e porte blù, rosse, pulviscolo colorato che attraversa e fende le stanze. Mi lascia un senso di “sazietà”, di pienezza soddisfatta. Soddisfazione di avere fino in fondo e totalmente condiviso le storie dei protagonisti. Un romanzo di “Amore e Morte”. Quante forme di amore può provare un uomo, una donna!

Anche in questo libro una molteplicità di self. Ogni capitolo inizia con I am e ogni narratore racconta la sua versione. Mi sono ritrovata in una sorta di Rashomon.

 Non conosco il turco, ma credo che l’Inglese dell’edizione che ho letto (trad di Erdağ M. Gōknar) aggiunga alla struttura ricorsiva del discorso orientale un po’ dell’immediatezza e straightforwardness della struttura anglosassone.

Concordo con  Hywel Williams (Guardian) quando definisce il romanzo come:

“A philosophical thriller…great fiction speaks of its time; in the week of the American suicide bombings, this outstanding novel clamours to be heard…[it] is a profound work with deep roots. Far from being a mere “historical novel”, it has unforgettable narrative drive that unites past and present, as well as the high art with popular appeal that has made Pamuk into Turkey’s greatest living writer…”

 E con Dick Davies (Times Literary Supplement)

“ the novel’s true greatness… lies in its managing to do with apparent ease what novelists have always striven for but very few achieve. It conveys in a wholly convincing manner the emotional, cerebral and physical texture of daily life, and it does so with great compassion, generosity and humanity.”

 Ho scoperto uno scrittore, un paese, una città: un tesoro!

2 Risposte

  1. […] romanzo mi è piaciuto, ma decisamente  meno di My name is Red, confermo però il mio coinvolgimento totale nella vita, dei personaggi: sono persone vere? sono […]

    "Mi piace"

  2. […] di Dan Brown. Il fascino dei codici miniati e delle biblioteche sontuose mi riporta   anche a My Name is Red di Ohan Pamuk e al delitto inspiegabile di uno dei miniaturisti del […]

    "Mi piace"

I commenti sono chiusi.

<span>%d</span> blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: