Mentre penso alla recensione del meraviglioso e attualissimo Io Robot di Isaac Asimov, ordino  L’ordine del Tempo di Rovelli. Non riesco  a sottrarmi al fascino  che il tempo e i suoi  ritmi  esercitano su  di me. A presto dunque con la recensione di Io Robot.

Tornerò tra qualche “tempo”(presto, tardi, prima, poi, ora) con quella sul libro di Rovelli.