In viaggio con Giovanni Arpino attraverso le mille e una storia della nostra tormentata Italia. Un messaggio che voglio mandare a chi ha occhi per vedere e guardare… 

Dalla recensione di Giovanni De Luna (Tuttolibri 2011) del libro di Giovanni Arpino Le mille e una Italia, Einaudi 1960. Dice a Riccio Giovanni Verga, il primo dei  personaggi incontrati dal ragazzo e dal lettore:

“…Va’ avanti. Il nostro è un paese che si comincia a conoscere solo da vecchi: tu sei fortunato a attraversarlo tutto mentre sei un ragazzo. Hai un bell’occhio coraggioso, Riccio, usalo. L’occhio sincero che sa vedere è un patrimonio, e più il mondo intorno si fa difficile, più quel patrimonio ti serve”

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.