• Follow Affascinailtuocuore on WordPress.com
  • Mondo Fuori

  • 25 Novembre 2020-Giornata Internazionale contro la violenza sulle donne

  • Verità per Giulio Regeni-“La tua verità? No, la Verità, e vieni con me a cercarla. La tua, tientela.” A.Machado y Ruiz (Poeta Spagnolo 1875-1939)

  • 5 Ottobre 2020-Giornata UNESCO dedicata agli Isegnanti

  • 3 Ottobre 2013-3 Ottobre 2020 Ricordare, accogliere, progettare il futuro

    more

    Il 3 ottobre è diventato giornata della memoria e dell'accoglienza, una data in cui si ricordano le vittime del naufragio di Lampedusa e tutti i migranti che hanno perso la vita nel tentativo di arrivare in Italia, la porta dell'Europa.

  • Giornata mondiale del migrante e del rifugiato 2020- Viaggi e Diritti, in tempo di pace e di guerra. Ancora morti, tanti. Troppi!

    Viaggi nell'abisso. Samia: “Il Viaggio è una cosa che tutti noi abbiamo in testa fin da quando siamo nati. Ognuno ha amici e parenti che l’hanno fatto, oppure che a loro volta conoscono qualcuno che l’ha fatto. È una creatura mitologica che può portare alla salvezza o alla morte con la stessa facilità. Nessuno sa quanto può durare. Se si è fortunati due mesi. Se si è sfortunati anche un anno o due…”p.122 -Non dirmi che hai paura-G.Catozzella

  • 23 Maggio-19 Luglio -Luci che non si spengono…

  • 10 Maggio 2020-Festa della Mamma

    dalla vita di una grande mamma...

  • 2 Giugno 2020-Festa della Repubblica Italiana

    Ossimori festosi: ferita, disorientata, fragile, eppure resiliente, meravigliosa e forte. La nostra Repubblica.

  • Amo l’Europa

  • 1° Maggio 2020-Coraggio!

    R.Guttuso-Portella delle Ginestre

  • 25 Aprile 2020- Festa della Liberazione dal nazifascismo

  • 23 Aprile-Giornata Mondiale del Libro

  • LIBERA-100 passi e oltre verso…

    21 Marzo a Padova XXIV giornata della memoria e dell'impegno in ricordo delle vittime innocenti delle mafie.

  • Io sto con Emercency

    Guerre, Epidemie, Vite umane falcidiate... Per nostra fortuna c'è Emercency.

  • Con Amnesty International contro la pena di morte

  • 8 Marzo 2020-Donne insieme con determinazione e speranza

    a mia madre-click&read
  • 21 Marzo-World Poetry Day. Arriva Primavera, in versi…

    Il verso è tutto. G.D'Annunzio, Il Piacere, II,1

  • 22 Marzo Giornata Internazionale dell’ACQUA-un diritto per tutti!

    con Bertoli e Ligabue, nel vento che soffia e l'acqua che scorre...

  • BREXIT- L’ora è scoccata

    Sentimenti contrastanti accompagnano questo momento. Il mio cuore è lì, Oltremanica. E sento come uno strappo, un'ulteriore barriera tra me e i miei affetti. Ho bisogno di tempo e di freddezza per rielaborare il significato di questo evento .

  • 27 Gennaio-Giornata della Memoria per continuare a ricordare, andando avanti

  • 15 Marzo Climate Strike. Gli studenti del mondo manifestano per clima e ambiente

    Fridays for Future- giovani alla riscossa- Appello disperato agli "adulti" Agite subito per questa nostra Terra! “Our house is on fire, I am here to say our house is on fire."

  • 10 Dicembre 1948 Dichiarazione Universale dei Diritti Umani

    Restare umani è un diritto-dovere. Dopo 70 anni, a che punto siamo?

  • 20 Novembre2020- Giornata Internazionale dei diritti dell’Infanzia e dell’Adolescenza

  • copyright foto

    La maggior parte delle foto inserite negli articoli provengono dalla Rete e sono pertanto da considerarsi di dominio pubblico. Tuttavia, gli autori o i soggetti coinvolti, possono in ogni momento chiederne la rimozione, scrivendo al seguente indirizzo di posta elettronica: affascinailtuocuore@gmail.com
  • Disclaimer

    I contenuti del blog sono un’esclusiva di Affascinailtuocuore.  È vietata la copia e la riproduzione dei contenuti in qualsiasi modo o forma, senza  autorizzazione dell’autrice.

    Contenuti di altri autori sono debitamente individuati con tutti i riferimenti necessari.

Onore agli insegnanti…ditelo in giro

lo sapevate che_onore agli insegnanti

Neuromitologia, Educazione, Tecnologie e mostri da combattere

TICL’articolo di Alessandro D’Avenia (La Stampa 18 /12/13), Il mito dei nativi digitali,  mette a fuoco aspetti molto intriganti (e molto dibattuti) del rapporto persona-educazione-tecnologie.

Parte dall’analisi del dualismo digital natives /digital immigrants,  tra  chi è nato dentro lo spazio-tempo delle nuove tecnologie informatiche e chi invece ci si è trovato dentro, catapultato da uno spazio-mondo totalmente diverso, i cosiddetti “coloni”, che pure si stanno giocoforza adattando a questa nuova realtà.

D’Avenia cita Prensky (2001), che ha introdotto la nuova classificazione e Rivoltella che parla di Neuromitologia ed evidenzia come, parlando di TIC(Tecnologie dell’Informazione e della Comunicazione), si debba sempre ricordare che di strumenti si tratta e non di mutazioni cerebrali che porterebbero i “nativi” ad avere un cervello più sviluppato e motivante.

“Le tecnologie non determinano la motivazione[ma] sono solo attivazioni di scopo…”

nativi o immigrantiConcordiamo con D’Avenia che il vero mostro non è dunque la macchina e i suoi meccanismi o un cervello super, ma la mancanza di ascolto dei ritmi umani, siano essi quelli degli studenti, dei figli, di chi è accanto o intorno a noi.

Il vero mostro, aggiungo, è anche l’assoluta ignoranza, da parte dei più, del mondo della scuola e del profondo  e universale valore “motivante” della professione docente.  Conclude D’Avenia:

“Noi pur di non guardare in faccia il mostro, chiediamo miracoli al dio scintillante della tecnica”

Vale la pena di leggere tutto l’articolo.

Permettere il voto agli studenti ERASMUS, senza se e senza ma!

Gatti Erasmus

L’ennesima questione strumentale e senza senso. “Ma di cosa stiamo  parlando?” direbbe il caro Bersani. Milioni di volte avrete sentito pronunciare la parola EUROPA, spesso a sproposito, troppo spesso per farne una bandiera pro o contro scelte economich0/finanziarie salvifiche, raramente per sottolinearne l’importanza in ambito formativo.

“Purtroppo non potranno andare al voto perché proprio tecnicamente non è possibile – ha spiegato Cancellieri – in quanto per potere essere elettori bisogna essere iscritti nelle liste elettorali dell’Aire e non sono previste per chi sta all’estero da meno di un anno. E poi non ci sono i tempi tecnici per istituire delle liste elettorali. Ci vorrebbe una legge ad hoc che non è mai stata fatta”.La Repubblica
 

Se esiste una realtà Europea che può ridare speranza ai giovani e a tutto il sistema Italia sono proprio i programmi di apprendimento premanente LLP Erasmus, Leonardo da Vinci, Comenius, Grundtvig  e altro.  Sono la chiave verso il futuro. E noi cosa facciamo? Umiliamo 25.000 giovani studenti in Erasmus e non permettiamo loro di votare! Non permettiamo loro di esprimersi come cittadini del nostro Bel Paese?

Yes Europe, sarà il nuovo nome del programma di apprendimento permanente 2014-2020, E noi? Diciamo anche noi con fermezza: SI EUROPA! Soprattutto nella gestione di  azioni  che formano il cittadino europeo! Non facciamo prevalere interessi malcelati dietro esigenze “costituzionali”.

Dai giovani  arrivano  segnali  positivi che  vanno letti nella loro sostanza! Diamo loro fiducia, ma soprattutto  non derubiamoli dei loro diritti!

Ministro Cancellieri, Presidente Monti, Mr Moavero, sveglia! In questo paese siamo  soffocati da deroghe su deroghe, possibile che menti illuminate come  quelle che ci governanoe guidano non riescono a trisolvere questa situazione?

Ma il Governo c’è o ci fa? E tocca ancora alla scuola…

Ironia amara ?

15 Giugno 2011

La Lega ci riprova: bonus di 40 punti nelle graduatorie per i docenti residenti nella sede di lavoro. Chi conosce realmente  la situazione della scuola  e del reclutamente dei docenti nel governo? Ci aspettiamo  che succedano le seguenti cose, altro che punti in più!:

– stabilizzazione dei precari, problema dei problemi che riguarda non solo la scuola, ma tanti, troppi, settori del lavoro.

-definizione dei bisogni  in termini di  personale stabile necessario su scala nazionale . La stabilità è un elemento  di qualità. Non si può fare buona formazione se si è costretti a saltellare da una classe all’altra, da una scuola all’altra, da una città all’altra, da una regione all’altra…E non c’entra niente essere del Nord o del Sud! 

– immediata e completa attivazione dei percorsi di formazione iniziale e TFA (Tirocinio Formativo attivo), anche con risorse e personale già formato ma “espulso” nel 2009. Sono passati ormai due anni dalla frettolosa chiusura delle SISS e l’Italia, ripiombata come una cenerentole europea, nell’oscurantismo formativo, aspetta ancora un progetto  definito e efficace di formazione iniziale. Sulla carta esiste, ma tempi e modalità concrete di attuazione sono ancora “ballerini” 

E si straparla di test, di valutazione docenti sulla base di non so quali risultati, di premi alle eccellenze che, colmo dell’ironia amara della vita,  ci rinunciano per far funzionare meglio la loro scuola, “impoverita” dai tagli del governo Berlusconi. Sono pochi euro, ma di questi tempi tutto fa brodo!

Quando si comincerà finalmente a parlare di valutazione seria, che accompagni il docente dal suo reclutamento iniziale, lungo tutto l’arco della sua vita lavorativa, fino alla pensione? Basta demagogia, ma soprattutto basta ignoranza.

A Modest Proposal…Coloro che vogliono  parlare di politica scolastica e mettere mano a una faccenda tanto complessa e delicata vengano prima sottoposti a un test di valutazione delle loro  conoscenze e  competenze nel campo…

Ma basta un test?

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: