• Mondo Fuori

  • 9 Maggio 2021-Amo l’Europa

  • 9 Maggio 2021-Festa della Mamma

    dalla vita di una grande mamma...

  • I viaggi della speranza e della disperazione.

    Viaggi nell'abisso. Samia: “Il Viaggio è una cosa che tutti noi abbiamo in testa fin da quando siamo nati. Ognuno ha amici e parenti che l’hanno fatto, oppure che a loro volta conoscono qualcuno che l’ha fatto. È una creatura mitologica che può portare alla salvezza o alla morte con la stessa facilità. Nessuno sa quanto può durare. Se si è fortunati due mesi. Se si è sfortunati anche un anno o due…”p.122 -Non dirmi che hai paura-G.Catozzella

  • Con Amnesty International contro la pena di morte

  • Verità per Giulio Regeni-“La tua verità? No, la Verità, e vieni con me a cercarla. La tua, tientela.” A.Machado y Ruiz (Poeta Spagnolo 1875-1939)

  • Io sto con Emercency

    Guerre, Epidemie, Vite umane falcidiate... Per nostra fortuna c'è Emercency.

  • LIBERA-100 passi e oltre verso…

    21 Marzo a Padova XXIV giornata della memoria e dell'impegno in ricordo delle vittime innocenti delle mafie.

  • 25 Aprile 2021- Festa della Liberazione dal nazifascismo

  • 23 Aprile-Giornata Mondiale del Libro

  • 22 Marzo Giornata Internazionale dell’ACQUA-un diritto per tutti!

    con Bertoli e Ligabue, nel vento che soffia e l'acqua che scorre...

  • 21 Marzo-World Poetry Day. Arriva Primavera, in versi…

    Il verso è tutto. G.D'Annunzio, Il Piacere, II,1

  • 15 Marzo Climate Strike. Gli studenti del mondo manifestano per clima e ambiente

    Fridays for Future- giovani alla riscossa- Appello disperato agli "adulti" Agite subito per questa nostra Terra! “Our house is on fire, I am here to say our house is on fire."

  • 8 Marzo 2021-Donne e uomini insieme con determinazione e speranza

  • 1° Maggio 2021-Ancora coraggio!

  • 5 Ottobre 2020-Giornata UNESCO dedicata agli Isegnanti

  • 23 Maggio-19 Luglio -Luci che non si spengono…

  • 2 Giugno 2020-Festa della Repubblica Italiana

    Ossimori festosi: ferita, disorientata, fragile, eppure resiliente, meravigliosa e forte. La nostra Repubblica.

  • 3 Ottobre 2013-3 Ottobre 2020 Ricordare, accogliere, progettare il futuro

    more

    Il 3 ottobre è diventato giornata della memoria e dell'accoglienza, una data in cui si ricordano le vittime del naufragio di Lampedusa e tutti i migranti che hanno perso la vita nel tentativo di arrivare in Italia, la porta dell'Europa.

  • 20 Novembre2020- Giornata Internazionale dei diritti dell’Infanzia e dell’Adolescenza

  • 25 Novembre 2020-Giornata Internazionale contro la violenza sulle donne

  • 10 Dicembre 1948 Dichiarazione Universale dei Diritti Umani

    Restare umani è un diritto-dovere. Dopo 70 anni, a che punto siamo?

  • 27 Gennaio-Giornata della Memoria per continuare a ricordare, andando avanti

  • Disclaimer

    I contenuti del blog sono un’esclusiva di Affascinailtuocuore.  È vietata la copia e la riproduzione dei contenuti in qualsiasi modo o forma, senza  autorizzazione dell’autrice.

    Contenuti di altri autori sono debitamente individuati con tutti i riferimenti necessari.

Radio Magica, breve storia di un incontro con la vita vera

radiomagica1L’ultima pagina de La Stampa racconta ogni giorno una Storia “normale”, di una normalità eccezionale che alimenta l’ottimismo  e la fiducia nell’umanità.

Oggi, l’ Ultima Storia-La radio magica che vince le disabilità dei bambini di  Letizia Tortello,  racconta della professoressa Elena Rocco, ricercatrice di Ca’Foscari ed economista raffinata.  Nel pieno della sua rincorsa verso il successo ”accademico”, diventa madre di un bambino speciale e incontra, grazie a lui  la disabilità.

La scintilla è scoccata in Sicilia, a Macari, durante le vacanze. Suo figlio, incatenato al suo I-Pod, sorride rapito, mentre ascolta…

Cambio di rotta nella sua vita. Ricorre alle sue competenze, si arma di tanto coraggio, tanto amore e tanta determinazione e creatività. Ed ecco che nasce Radio Magica.

 

radiomagicaIncuriosita, vado ad esplorare il sito e qui mi lascio  trascinare dalla pulizia delle linee e  dei disegni e dalla semplicità accattivante delle storie. La  piattaforma di Radio Magica (un nome fantastico!) è un  Villaggio Biblioteca in cui troviamo diverse casette: la  Casetta dell’Acqua per i più piccini, la Casetta   della  Terra, la Casetta dell’ Aria e infine la Casetta del Fuoco. In queste magiche case vengono raccontate  tante storie, dalle più semplici per bambini piccolissimi a quelle più articolate dper bambini  più grandi, fino  ai 13 anni,  in base ai  diversi  bisogni e livelli cognitivi.

Rosa Parks BusOra sto ascoltando L’Autobus di Rosa, raccontata nella Casetta di Fuoco, dove campeggia un leone.

La storia è di quelle dure, impegnate sulla discriminazione razziale negli USA degli anni 50-60 e racconta  la lotta coraggiosa di Rosa Parks. Un nonno accompagna il nipote al Ford Museum di Detroit, dove, di fronte all’autobus di Rosa,  fa rivivere la storia  della grande donna, con toni amari, ma  commossi e  ammirati.

Il sito, un work-in-progress aperto a tutti, e l’articolo di Letizia Tortello hanno aperto una finestra illuminata sulla tecnologia nella vita delle persone. In giornate in cui  si  deve prendere atto con tristezza  di alcuni  episodi funesti legati all’uso e abuso delle nuove tecnologie, incontriamo un’ idea bellissima divenuta  realtà .

“La più grande eredità che posso lasciare ai miei figli è questa radio”, dice sorridente Elena Rocco, docente del Dipartimento Di Management della Ca’ Foscari di Venezia, ideatrice di Radio Magica. La Fondazione Radio Magica Onlus nasce nel Maggio 2012 da un progetto avviato dalla Rocco nel 2010 e raccoglie il patrocinio dell’Associazione Culturale Pediatri, del Centro Per La Salute Del Bambino Onlus, dell’Associazione Italiana Biblioteche, dell’Associazione Italiana Per L’Educazione Musicale, di Nati Per Leggere e di Nati Per La Musica. La Radio è dedicata ai bambini 0-13 con lo scopo di formare un “oceano blu”, una piattaforma online che sia un bene collettivo. Un oceano che conterrà fiabe, rubriche, narrativa, attualità, materiale divulgativo per i genitori e per i ragazzi (scaricabili nella sezione podcast) e molto altro. afferma Elena citando un’intervista a Mario Ceruti. È importante unire i puntini della propria vita, mettere insieme le proprie esperienze, dare un senso, trovare il link che ci conduca ad un traguardo vero. E i bambini vanno cresciuti sin da piccoli in questa prospettiva lungimirante e di ampio respiro, per questo Radio Magica è dedicata a loro.(Messaggero del Veneto by Giulia Mastrantoni)

 

Solo le medaglie svegliano l’informazione sulle Paralimpiadi?

E’ arrivata la medaglia d’oro di Cecilia Camellini, nuotatrice cieca.
La stampa titolata si sveglia e concede un articolo all’evento. Sempre insieme a un pò di gossip e all’inevitabile confronto con Federica Pellegrini e il suo flop olimpico. Anche Cecilia è fidanzata con un suo compagno di squadra, Francesco Bettella. Il “romance” è salvo anche in questo caso.

Ma ci vuole davvero una medaglia perché si parli di questo evento così importante e significativo, che ha richiamato milioni di persone a Londra registrando  il tutto esaurito di vendita di biglietti e che, mosca bianca nello sport, riesce ancora a dare ai nostri ragazzi l’idea di cosa significhi lo sport vero, con tutto ciò che ne consegue? Questo, è vero, lo hanno fatto anche molti atleti italiani nelle gare olimpiche, ma indubbiamente sono stati anche gratificati da un’informazione ben più attenta e dalla soddisfazione di aver dato a  milioni di persone momenti  di puro piacere.

Grande dunque la delusione per il profondo gap tra il bombardamento mediatico delle Olimpiadi e il vuoto assoluto della copertura delle Paralimpiadi. La rete, ovviamente è più presente, ma non basta.

Specchio dei tempi in cui solo l’immagine conta? Sacrifici, corpi e vite che lottano per dimostrare che la persona umana è molto di più e di meglio, nonostante le menomazioni fisiche?
Forse.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: