Letture parallele. Si  può?

LIBRI E LETTORI

Vi è capitato di leggere  più libri contemporaneamente? A me sì. In questo periodo due, per l’esattezza.

Uno per la lettura lenta, OMBRE IN PARADISO di E.M. Remarque, scandita da capitoli brevi, riflessiva. Lo leggo di mattina. Mi alzo, faccio colazione, mi ritiro in bagno e lì sullo sgabello il libro blu, sbiadito dall’età e corposo, mi augura il buongiorno. Le pagine ingiallite, mi aprono, una dopo l’altra, la porta della vita quotidiana, attraverso  le sale magiche del Metropolitan Museum di New York o dei negozi di antiquariato della  Seconda  e Terza Avenue. Non so dirvi quando lo finirò…

L’altro, SONO ANCORA VIVO di  Roberto Saviano per la lettura arrembante, quella che ti reclama senza lasciarti spazio per fermarti e respirare. Oggi posso fermarmi un attimo per scrivere la recensioriflessione.

A presto…