L’apprendista fiammingo  (Libro di Giugno)  di Kastner mi ha  coinvolto profondamente  proprio per la presenza narrativa di  Rembrandt e dei suoi ritratti, che  tirano fuori  l’anima delle persone e di se stesso per primo negli splendidi autoritratti.

Due suoi capolavori, Ritratto di vecchia e Ritratto di vecchio ebreo, arrivano  a Padova da l’Ermitage  di San Pietroburgo e dal 26 novembre 2011 – 30 gennaio 2012 sono  in mostra  presso il Museo degli Eremitani. Per la prima volta vengono esposte anche le stampe del grande pittore olandese provenienti dalle collezioni civiche e dalla Biblioteca del Seminario Vescovile di Padova.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.