• Mondo Fuori

  • I viaggi della speranza e della disperazione.

    Viaggi nell'abisso. Samia: “Il Viaggio è una cosa che tutti noi abbiamo in testa fin da quando siamo nati. Ognuno ha amici e parenti che l’hanno fatto, oppure che a loro volta conoscono qualcuno che l’ha fatto. È una creatura mitologica che può portare alla salvezza o alla morte con la stessa facilità. Nessuno sa quanto può durare. Se si è fortunati due mesi. Se si è sfortunati anche un anno o due…”p.122 -Non dirmi che hai paura-G.Catozzella

  • Con Amnesty International contro la pena di morte

  • Verità per Giulio Regeni-“La tua verità? No, la Verità, e vieni con me a cercarla. La tua, tientela.” A.Machado y Ruiz (Poeta Spagnolo 1875-1939)

  • Io sto con Emercency

    Guerre, Epidemie, Vite umane falcidiate... Per nostra fortuna c'è Emercency.

  • LIBERA-100 passi e oltre verso…

    21 Marzo a Padova XXIV giornata della memoria e dell'impegno in ricordo delle vittime innocenti delle mafie.

  • 23 Aprile-Giornata Mondiale del Libro

  • Amo l’Europa

  • 22 Marzo Giornata Internazionale dell’ACQUA-un diritto per tutti!

    con Bertoli e Ligabue, nel vento che soffia e l'acqua che scorre...

  • 21 Marzo-World Poetry Day. Arriva Primavera, in versi…

    Il verso è tutto. G.D'Annunzio, Il Piacere, II,1

  • 15 Marzo Climate Strike. Gli studenti del mondo manifestano per clima e ambiente

    Fridays for Future- giovani alla riscossa- Appello disperato agli "adulti" Agite subito per questa nostra Terra! “Our house is on fire, I am here to say our house is on fire."

  • 8 Marzo 2021-Donne e uomini insieme con determinazione e speranza

  • 25 Aprile 2020- Festa della Liberazione dal nazifascismo

  • 1° Maggio 2020-Coraggio!

    R.Guttuso-Portella delle Ginestre

  • 10 Maggio 2020-Festa della Mamma

    dalla vita di una grande mamma...

  • 5 Ottobre 2020-Giornata UNESCO dedicata agli Isegnanti

  • 23 Maggio-19 Luglio -Luci che non si spengono…

  • 2 Giugno 2020-Festa della Repubblica Italiana

    Ossimori festosi: ferita, disorientata, fragile, eppure resiliente, meravigliosa e forte. La nostra Repubblica.

  • 3 Ottobre 2013-3 Ottobre 2020 Ricordare, accogliere, progettare il futuro

    more

    Il 3 ottobre è diventato giornata della memoria e dell'accoglienza, una data in cui si ricordano le vittime del naufragio di Lampedusa e tutti i migranti che hanno perso la vita nel tentativo di arrivare in Italia, la porta dell'Europa.

  • 20 Novembre2020- Giornata Internazionale dei diritti dell’Infanzia e dell’Adolescenza

  • 25 Novembre 2020-Giornata Internazionale contro la violenza sulle donne

  • 10 Dicembre 1948 Dichiarazione Universale dei Diritti Umani

    Restare umani è un diritto-dovere. Dopo 70 anni, a che punto siamo?

  • 27 Gennaio-Giornata della Memoria per continuare a ricordare, andando avanti

  • Disclaimer

    I contenuti del blog sono un’esclusiva di Affascinailtuocuore.  È vietata la copia e la riproduzione dei contenuti in qualsiasi modo o forma, senza  autorizzazione dell’autrice.

    Contenuti di altri autori sono debitamente individuati con tutti i riferimenti necessari.

Home

Callendario 2021

Orizzonte Spazio-tempo: Stefania Scamardi (Scamardistudio) scandisce il tempo con i suoi scatti, tra le meraviglie andaluse.

Aprile dolce dormire, tra le feconde acque del Guadalquivir

Aprile Callendario 2021

Sapevate che  En Italia se dice “abril, dulce dormir” quizás en referencia a la astenia primaveral.. En España sin embargo el refrán más conocido es “abril aguas mil” read more


Recensione di Aprile-IL COMPLOTTO CONTRO L’AMERICA di Philip Roth. Il piccolo Phil racconta la vita, le paure e i desideri di una famiglia ”ebraico-americana” di Newark-New Jersey, in anni pericolosi.

roth complotto contro l'America.Il complotto contro l’America  è un’ucronia, ovvero la versione alternativa, di solito indesiderabile, di un fatto reale, una sorta di post-verità trumpiana.  Nel caso specifico si racconta l’elezione a presidente degli USA-1940  di  Charles Lindbergh, il  mitico aviatore che nel 1927 vola in solitaria e in un’unica tappa da  New York a Parigi, alla guida dello “Spirit of St Louis”. La vittoria  di Lindbergh provoca un terremoto nello scacchiere internazionale, spostando lentamente e inesorabilmente gli Stati Uniti d’America verso la  Germania nazista.

Il piccolo Phil Roth, appassionato  collezionista di francobolli, racconta in prima persona (che meraviglia narrativa il suo  sguardo sul mondo!) l’ascesa politica dell’aviatore…read more


Recensione di Marzo- D. Di Pietrantonio-MIA MADRE È UN FIUME, nel mondo arcaico d’Abruzzo: “Ci sediamo davanti al camino e raccontami, dice.”

mia-madre-e-un-fiume

Madre e figlia tessono insieme la tela dei ricordi e dell’amore, attraverso conflittualità da sempre presenti nel loro rapporto. La malattia fa riemergere tali criticità e obbliga la figlia ad invertire i ruoli  e a mettersi nei panni  di chi deve accudire e amare, a prescindere. Il percorso non è facile. Questo inaspettato e nuovo rapporto tra i due corpi è di difficile gestione. La figlia non ha mai ricevuto  abbracci  e...read more


Recensione di Marzo- EUROPA 33 di George Simenon. Da un reportage d’autore: “Se vogliamo o se dobbiamo capirci, non è meglio conoscerci?” 

europa33cover

Europa 33 è la storia di  un’esperienza di fotogiornalismo in “quattro” tappe: Europa 33I grandi alberghi europeiUna visita a Trockij e Popoli che hanno fame.  Abbiamo imparato a conoscere George  Simenon per lo più tramite il suo commissario Maigret. Con Europa 33 lo  scopriamo  fotogiornalista di  grande presa. Con la macchina fotografica, lo sguardo da intellettuale curioso e la moglie al seguito, inizia la sua esplorazione nell’Europa dei tormentati anni 30…read more


Recensione di Febbraio-CAMBIARE L’ACQUA AI FIORI di Valérie Perrin “Il buio non è mai totale, alla fine del cammino c’è sempre una finestra aperta”. Ovvero, come si cambia! 

Non conoscevo nulla di questo romanzo e della sua autrice, se non il clamore suscitato dal  vigoroso tam tam dei lettori che ne hanno decretato il successo. E di solito io mi fido dei lettori. Parto dunque per un nuovo viaggio  in Francia, alla scoperta di Perrin e dei suoi fiori.  Ma perché Valérie ha scelto un titolo che ha tanto intrigato milioni di lettori? La risposta,  cuore del romanzo, è ovviamente  nascosta tra le pagine del suo libro. Violette è una vivace diciassettenne “sbandata” che  fa la cameriera in un bar, dove viene fulminata dall’amore per il bellissimo Philippe Toussaint. Nel giro di poco i due decidono di mettere su casa per iniziare una vita insieme.  La loro unione è fatta  di silenzi, sesso e corna. Ma…read more


Recensione di Gennaio 2021-H. Janeczek-LA RAGAZZA CON LA LEICA. Gerda Taro, “una chimera di gran classe” al servizio della fotografia e della libertà.

LA RAGAZZA CON LA LEICATutto ruota intorno a Gerta Pohorylle/Gerda, giovane donna di Stoccarda, esuberante, intelligente, coraggiosa e  anticonformista,  affamata di vita. Spiriti guida della sua vita, e di  quella dei suoi amici e amanti, sono la fotografia e  la passione civile che, insieme a una buona dose di incoscienza e di spirito di avventura portano Gerda in Spagna durante la guerra civile, per testimoniare con i suoi scatti la rivoluzione e i rivoluzionari. Ed è qui  che un carro armato pesante e senz’ anima pone fine alla sua giovane vita, cogliendola nell’attimo fatale in cui  sta per scattare l’ennesima foto dell’attimo fuggente…read more


Recensioni  dell’anno 2020


Recensione di Dicembre-W.Smith ALLE FONTI DEL NILO. L’eterna lotta tra Verità e Menzogna lungo il corso del grande fiume.

alle fonti del Nilo-LonganesiAlle fonti del Nilo di Wilbur Smith ci racconta l’eterna lotta tra Verità e Menzogna. Entrano in campo  magia, energia, lotta per sopravvivenza e potere, amore e morte, meraviglie della natura, il tutto mescolato nel grande calderone della pseudoscienza. La strega cattiva che aspira al ruolo di  nuova-divinità  farà la fine che meritano tutte le streghe. Il mago buono e virtuoso, seppure tormentato da qualche conflitto interiore,  farà la fine che meritano i buoni. Ma chi ha veramente ragione?read more


Recensione di Novembre-G.Groddeck IL LIBRO DELL’ES. Lettere di psicoanalisi a un’amica. Che impresa capire l’ ES!

Il libro dell’ES di  Georg Groddeck si compone di 33 lettere che Patrick Troll, medico psicoanalista, scrive a un’amica che lo conosce bene e riesce a seguirlo in  tutti i suoi “contorcimenti” psico-scientifici.  Mi piacciono molto i romanzi epistolari. Le lettere di Patrick vanno “studiate” una per una, con curiosità e applicazione. All’inizio ti trovi di fronte a qualcosa che ti destabilizza, ma lettera dopo lettera, quel qualcosa  ti assorbe e ti fa sentire quasi immersa  in un percorso di analisi involontariamente volontaria. In ciascuna lettera…read more


Recensione di Ottobre-E. Strout OLIVE KITTERIDGE. “L’America è una grossa fetta di formaggio andata a male”, ma non vorrei vivere altrove.

Olive è la protagonista di una storia americana raccontata per “bozzetti”. Ogni capitolo, con un suo titolo riassuntivo, ci fa incontrare i vari abitanti di un piccolo centro del Maine, mettendone a nudo fragilità, punti di forza, anomalie. Il loro “ritratto” prende vita attraverso le parole e i comportamenti  di Olive. A Crosby si respira una familiare atmosfera di gossip da paese…read more


Recensione di Settembre- G.Bocca IN CHE COSA CREDONO GLI ITALIANI? Dagli anni 80 ad oggi siamo molto diversi?

copdefBocca (2)“L’italiano pensa, crede che questa storia che dura da tremila anni non sia ancora finita; trae certezza, da essa, che qualcosa deve ancora essere detto o fatto, che le sue possibilità non si sono ancora esaurite, che non tutte si sono espresse, che né catastrofi né apocalissi riusciranno a metterlo sotto, che ai secoli bui sono sempre seguiti i rinascimenti o i risorgimenti e che a forza di considerare con spirito critico i nostri difetti alla fine poi dobbiamo riconoscere, con sollievo, che al mondo c’è di peggio”…read more


Recensione di Settembre-J. Cercas TERRA ALTA. Melchor, il poliziotto che legge romanzi e indaga a fondo, nella rivoluzionaria Catalogna

terra alta CercasL’inizio è come da copione tanto da sembrare una bella sceneggiatura, con il suo stile tagliente, netto, descrittivo ma incalzante, e con i classici ingredienti  di una crime story di successo e uno spaccato storico  molto interessante. Serie TV  in arrivo?  

E poi c’è lui,  Melchor (sua madre ha voluto chiamarlo come il re mago per una vaga rassomiglianza tra i due), detective tormentato, sensibile, testardo. Un suo gesto eclatante lo porta alla ribalta nazionale esponendolo a rischi notevoli. Per questa ragione…read more


Recensione di Agosto – G.Sapienza IO, JEAN GABIN. La vita è lotta, ribellione e sperimentazione. E amore, da non poterne fare a meno! 

gabin goliarda coralliAgosto scorre con un’altra bella storia in cui  il “doppio” gioca un ruolo importante. Goliarda è e si sente  Jean Gabin. E lo  grida e lo scrive: Io, Jean Gabin (Ed Giulio Einaudi 2010).

Mai letta una storia così, che io mi ricordi. Una bambina si identifica con un grande attore francese, non bellissimo, ma intenso. Lo insegue, ne imita l’andatura, si abbandona alla sua malia mentre lo vede agire sul grande schermo. E si lascia avvolgere l’anima dalla sua nebbia-Nord Francia, mentre vaga estasiata per la Civita, dove invece, tutto  è nero lava  e  fulgore rovente…read more


Recensione di Agosto- A. Camilleri RICCARDINO. Il conflitto del “Doppio” impera, ma non nella lettura di coppia, su Kindle

riccardino-cop

Che genio sei Andrea! Un genio della gestione di Autori e  Personaggi. Tu e Elvira Sellerio, tua complice nell’ offrire agli affezionati lettori pillole di  piacere, ben dosate negli anni e ormai irrinunciabili. Avete prodotto  sui lettori una dipendenza difficilmente curabile.

Il dottor Riccardo Lopresti, direttore di banca ha tre amici del cuore e per lo meno tre donne, mogli degli amici, che a turno  soddisfano i suoi insaziabili appetiti sessuali. Qualcuno decide di…read more


Recensione d’Agosto- ALIAS GRACE di Margaret Atwood. Il fascino indiscutibile di un’assassina Doppelgänger

Margaret Atwood- ALIAS GRACE- ANCHOR BOOKS 1997-USA-CANADA. Kindle books

In Canada la  vita di Grace e della sua problematica famiglia non cambia, anzi diventa se possibile ancora più complicata. Tanti  fratelli da seguire senza più la mamma, con accanto un padre sempre più violento e pericoloso. Ma Grace non si lascia sopraffare dalla disperazione,  decide anzi  di cogliere l’occasione che le viene offerta di  andare a servizio presso una rispettabile famiglia del posto, ribellandosi al padre-padrone. Inizia per Grace una vita nuova,  piena di  avvenimenti e incontri che la porteranno a diventare…read more


Recensione di Giugno- LA SIGNORA DELLE CAMELIE di Alessandro Dumas. Margherita, Manon, Violetta, Camille e Giuseppina. Cinque donne un solo protagonista: l’Amore.

wp-15920688216412920580805710924677.jpgIl denaro è protagonista scomodo e urticante di La signora delle camelie, quasi soffocante nella sua presenza ossessiva. Tutti ne sono schiavi. Inevitabilmente, anche la vita e le scelte di Margherita sono condizionate dal bisogno di danaro, da qualunque parte esso provenga: dal duca primo contributore, da Armand l’innamorato, dal conte G. innamorato senza speranza, da amanti occasionali, dalla s-vendita dei mobili. Una “mantenuta ”, parola orribilmente ipocrita e sessista, ha una ritualità socio-economica da rispettare, per stare “sul mercato”…read more


Recensione di Giugno-VITA DI UN UOMO 1-L’ALLEGRIA. Dal vecchio scaffale scende danzando la Poesia  di Giuseppe Ungaretti  

   Mentre leggo e il libro  antico  sembra sfarinarsi tra le mie dita, prendo nota  di alcune poesie, ma nel farlo  mi rendo conto che é un lavoro inutile. Tutte sono legate indissolubilmente l’una all’altra, evocative, avvolgenti, potenti. Parole che leggo ad alta voce, in solitudine, con…read more


Recensione di Giugno- Harper Lee IL BUIO OLTRE LA SIEPE To kill a mockingbird Mettersi nei panni dell’altro, nel buio del razzismo.            

il buio oltre la siepe cop-itLa storia si basa su un caso legale affidato dal giudice Taylor all’avvocato  Atticus Finch. Deve difendere Tom Robinson, giovane nero con famiglia e bambini, accusato di stupro da una ragazza, figlia di una famiglia problematica di Maycomb Alabama, profondo Sud Americano. Inevitabilmente, il caso scuote profondamente la comunità, ma rappresenta anche un’occasione di crescita della stessa.  Mayella è una ragazza di 19 anni con sulle spalle la responsabilità di crescere da sola i suoi fratelli e gestire un padre-padrone violento e alcolizzato. È una ragazza affamata di…read more


Recensione di Aprile- GARIBALDI. Gesta epiche di un Italiano per la libertà dei popoli, nella cronaca di Alexandre Dumas.

garibaldi-Dumas

In Garibaldi, Dumas fa raccontare dallo stesso protagonista il suo percorso di vita e di lotta per la libertà, fino alla sanguinosa guerra in difesa della Repubblica Romana. Sembra la cronaca di un corrispondente di guerra al fronte. Il ritmo è serrato, realistico, incalzante e profondamente empatico, dal momento che il narratore è il protagonista degli eventi raccontati. Cosa fa l’eroe mentre il morbo infuria? read more


Recensione di Marzo-Ayşe Kulin LE QUATTRO DONNE DI ISTANBUL. Nascita e sviluppo dell’intolleranza e dell’odio. Dove sentirsi a casa?

4 donne di Istanbul-copLe Quattro Donne di Istanbul di Ayşe Kulin, è il racconto di un graduale e irrefrenabile scivolamento della Turchia verso forme estreme di intolleranza, dalla nascita di una Repubblica illuminata alla creazione di una Repubblica dittatoriale. Le vicende narrate attraversano la vita di quattro donne di generazione diversa, ma della stessa famiglia: Elsa-Ebrea Tedesca, Suzi sua figlia, innamorata della Turchia che l’accoglie bambina, Sude figlia di Suzi, turca che più turca non si può e Esra, ultima del quartetto, che, più che sicura della sua identità turco-musulmana, scopre con incredulità che le cose non sono mai come appaiono o come si crede che siano…read more 


Recensione di Febbraio- STAMBOUL TRAIN di Graham Greene. Il piacere di viaggiare pericolosamente…Una storia ricca di  colpi di scena, sul mitico Orient Express.

StamboulTrain-GreeneStamboul Train (1931) di Graham Greene è una sorta di giallo alla Agatha Christie (1934), dove il gioco delle parti assume una connotazione drammatica e ricca di tensione narrativa.  Il viaggio è un luogo  fantastico dove molti di noi sperimentano un piacevole senso di sospensione, dove, abitanti di una terra provvisoria e affascinante, ci piace vivere  una condizione che sappiamo bene non appartenerci, ma che ci cattura e ci illude, E tutti siamo consapevoli del fatto che, alla stazione di arrivo, il gioco  termina  e  torneremo irrimediabilmente alla realtà di sempre…read more


Recensione di Febbraio- AUTODIFESA DI CAINO che crea “la Civiltà dell’Uomo”, a dispetto di tutti pregiudizi. Così recita Andrea Camilleri

Anonimo-Caino e Abele-Olio su tela Nonostante venga rappresentato come il cattivo per eccellenza, Caino crea la musica,  da materiale naturale che fa vibrare con passione e perizia. Ed è bellissimo pensare che dalle mani di un uomo così nasca proprio la musica, ovvero l’ arte che più di tutte vive d’armonia. E allora, c’è speranza per tutti, uomini e donne, buoni e cattivi. C’è speranza…read more

Recensione di Gennaio-  A.A. Ólafsdóttir HOTEL SILENCE. Cicatrici profonde da rimarginare, magari con un trapano al seguito. È possibile?            

Jónas ha quarantanove anni. E si trova catapultato dalla vita nel bel mezzo di una feroce crisi esistenziale. Dopo ventisei anni di matrimonio sua moglie lo lascia consegnandogli un segreto a lungo nascosto: l’adorata figlia Vatnalilja non è sua figlia… Buum! La cicatrice è profonda e dolorosa, avrà bisogno di tempo per rimarginarsi completamente. Ci riuscirà il nostro “riparatore”?read more


Recensione di Gennaio- I LEONI DI SICILIA di Stefania Auci. Tra le onde del Mediterraneo, le terre di Sicilia e d’Europa, i Florio tracciano il destino della modernità. 

i leoni di SiciliaI Leoni di Sicilia narra la storia della famiglia Florio, sin dalla prima dirompente e controversa tappa del proprio “destino”: il trasferimento da Bagnara Calabra a Palermo, con l’obiettivo di ampliare il traffico delle spezie. Una volta raggiunta l’isola, la capacità imprenditoriale di Paolo e Ignazio va ben oltre la meta prefissata e comincia a spaziare in altri campi, fino ad occupare spazi commerciali e finanziari impensabili all’inizio dell’ impresa Siciliana. Palermo è parte di questa impresa… read more


Recensione di Gennaio- I TACCHINI NON RINGRAZIANO. Piccola antologia di fiabe universali dal sapore antico, raccontate dal Maestro Andrea Camilleri

i tacchini di camilleri

Andrea Camilleri: “Ho finito di scrivere questi racconti più di dieci anni fa. Se li pubblico ora è perché ho avuto la fortuna di poter abbracciare matilda e Andrea, i miei due pronipoti, ai quali dedico il libro”...read more



Tocca il cuore e vai a tutte le recensioni

autori nel cuore


cc-creative commons

Creative Commons Attribuzione 3.0 Unported

stefania-scamardi_-mantillas-en-la-callesiviglia2013